Visite guidate per i presepi di Bologna

E’ tempo di Natale, è tempo di Presepi. Tra quelli “viventi” e quelli artigianali in mostra se ne contano migliaia in tutto il territorio nazionale. In Emilia, in particolare nella sola città di Bologna, ce ne sono più di cinquanta già allestiti o in fase di allestimento in chiese, circoli, associazioni, luoghi di ritrovo e persino nelle stazioni di treni e autobus.
Bologna è stata ed è grande centro di arte: e gli artisti, dai miniaturisti medievali agli scultori ed ai pittori delle grandi stagioni hanno sempre trattato il tema del presepio con passione affascinante. Bologna vanta il più antico gruppo presepiale, quello dell’Abbazia di Santo Stefano (nella foto). La città è stata per secoli meta e tappa di pellegrinaggi, e ha sollecitato così artisti e artigiani a riempire le chiese, gli oratori, i conventi, poi le case private, di ogni tipo di figure religiose, in particolar modo di quelle presepiali, che sono a volte di rara bellezza.
Le chiese bolognesi custodiscono grandi quadri e antiche sculture che hanno a che vedere con la nascita del Redentore. Ogni Natale Bologna vede il rinnovarsi dell’antico rituale dell’allestimento dei presepi.
I metriali usati per allestire la scena della nascita di Gesù sono vari e alcuni davvero originali. Bologna tiene viva così la consuetudine della visita ai presepi, in cui i i visitatori sono chiamati insieme a riflettere sul loro passato e sul futuro, speriamo per tutti meno triste e difficile del presente.
Per rendere poi maggiormente interpretabili i significati dei presepi esposti nel capoluogo emiliano, si organizzano delle visite guidate da artisti ed esperti del Presepe. In particolare nelle giornate di venerdì 26 dicembre, giovedì 1 e martedì 6 gennaio 2009. Le visite guidate cominceranno tutte alle ore 15,30 con partenza dal cortile d’onore del Palazzo del Comune.
Altre visite sono in programma per il mese di gennaio, tutte organizzate dal Centro Studi per la Cultura Popolare.
Un’appuntamento da non perdere soprattutto per coloro che amano il presepe, le sue suggestioni e la sua unica e inconfondibile atmosfera.