Il riso in fiera in provincia di Verona

Fiera del Riso

E’ iniziata lo scorso 12 settembre – e terminerà il 5 ottobre – la 42ª edizione della tradizionale Fiera del Riso di Isola della Scala. E anche quest’anno al suo interno troverà spazio dal 26 settembre al 5 ottobre la seconda edizione del Risitaly, l’unico evento nazionale dedicato all’intera filiera del riso.

Il 2008 punta sulla gastronomia e sull’informazione di qualità: si moltiplicano infatti le occasioni per confrontare e degustare il cereale proveniente da tutt’Italia e i convegni dedicati ad esso. Se con il riso Nano Vialone Veronese IGP, primo in Italia ad aver ottenuto questo riconoscimento, Isola della Scala già da qualche anno può definirsi capitale del riso italiano di qualità, da quest’anno la cittadina scaligera punta a diventare capitale del risotto e della gastronomia a base di riso. E lo fa affiancando alla tradizionale ricetta all’isolana (330mila porzioni servite lo scorso anno, ed oltre 500 mila visitatori) piatti tipici di tradizioni regionali e locali.

L’ampliamento dell’offerta di riso e risotto passerà attraverso una filiera produttiva corta e l’ottimizzazione dei servizi. Così la Fiera, nonostante l’aumento dei costi di energia e petrolio che pesano anche su alcune voci della spesa dell’Ente Fiera che organizza l’evento, offrirà i suoi prodotti agli stessi prezzi del 2007. Una scelta strategica e una scelta dovuta a quelle migliaia di famiglie che ogni anno visitano la Fiera e che devono oggi far fronte a un complesso caro-vita.


Per assaggiare sapori più lontani ci sarà, dal 26 settembre al 5 ottobre durante il Risitaly, l’evento Top Show che presenterà menù preparati dagli chef di ristoranti della Sicilia, Veneto, Calabria e Lucania. Un’occasione da non perdere per degustare ricette straordinarie preparate da cuochi che hanno vinto negli anni numerosi riconoscimenti italiani ed europei.

Numerosi ospiti importanti sono attesi durante la Fiera capace di richiamare anche l’attenzione di alcuni esponenti del governo che hanno espresso l’intenzione di voler far visita alla realtà fieristica isolana.

Come negli scorsi anni in questa edizione la Fiera offrirà – in gran parte gratuitamente – ai suoi visitatori decine di spettacoli ed eventi culturali e sportivi.

Anche quest’anno, in particolare le domeniche, verranno organizzate delle visite guidate alla scoperta dei tesori architettonici, naturalistici e alle risaie del territorio isolano. A cadenza quasi quotidiana vi saranno inoltre concerti, sfilate in costumi d’epoca, raduni ed avvenimenti sportivi.

Spazio anche alle mostre tra le quali vanno sicuramente citate, oltre a quella sul riso al Palarisitlay, l’archeologica “Da Hostilia a Verona: una strada romana” e “La Via della Seta”, una mostra di pannelli di seta dipinti con l’antica tecnica orientale da Clelia Muchetti.