Women’s Fiction Festival, la narrativa delle donne



Women’s Fiction Festival

Un’esplorazione oltre i confini dell’appartenenza, del genere, della lingua, delle generazioni. Un viaggio multiculturale attraverso la parola scritta, dove non esistono frontiere, dove tutto è in relazione, è territorio d’incontro. E’ il Women’s Fiction Festival 2008, ospitato a Matera dal 25 al 28 settembre.

Un giro a 360° nel mondo del libro: narrativa, saggistica, memoir, graphic novel. Un’immersione nei generi: giallo, rosa, young adult, fantasy, urban fiction. Con un respiro multiculturale, la kermesse letteraria internazionale si aprirà a nuovi mondi e a nuovi confini.

Il tema è stato deciso dai soci fondatori della manifestazione: Elizabeth Jennings, Maria Paola Romeo, Mariateresa Cascino e Giovanni Moliterni ed è in fase di promozione sui mercati internazionali. Francoforte, New York, San Francisco, Londra, Milano, sono le tappe del Women’s Fiction Festival Tour.


La città tedesca è stata il punto di partenza del tour, dove, il direttore editoriale del Festival, Maria Paola Romeo ha incontrato molti editori e scrittori europei interessati alla partecipazione all’evento. La grande mela è stata la tappa successiva del tour di promozione dove il WFF è approdato per acquisire contatti e consensi per la partecipazione di agenti letterari e autori emergenti.

Tra le novità, la Book Cents Literary Agency, agenzia letteraria del West Virginia rappresentata da Christine Witthohn, ha offerto la sua disponibilità a sostenere l’evento con un impegno finanziario da main sponsor, accrescendone così l’importanza e il prestigio a livello internazionale. Dalla costa atlantica a quella dell’oceano pacifico, il Women’s Fiction Festival approderà a San Francisco, alla Writer’s Conference dei Romance Writer’s of America, un’associazione con più di 9000 iscritti, dove la Presidente, Elizabeth Jennings, condurrà una presentazione del Festival, del nuovo tema legato alla multiculturalità e della particolare formula dell’evento.

La London Book Fair sarà invece la tappa intermedia di primavera per la conclusione degli accordi con le case editrici e gli autori europei che parteciperanno alla quinta edizione. Tra gli ospiti inglesi già prenotati, Tony Lacey, senior editor della casa editrice internazionale Penguin Books e già editor del grande scrittore Nick Hornby.

Intanto il Festival è stato recensito sui magazine nazionali di grande rilievo come: Vanity Fair, I Viaggi di Repubblica, Le Vie del Gusto, Le guide di Dove del Corriere della Sera e molti blog di scrittrici internazionali segnalano il WFF come l’evento letterario dedicato alla narrativa femminile più originale d’Europa. Un video del WFF, realizzato dallo sponsor tecnico Videouno, è presente anche sulla nuovissima web tv nazionale dedicata ai libri www.booksweb.tv e sulla web tv del Corriere della Sera.