SANA ’08: la natura entra anche in casa

Nei padiglioni 31 e 32 del SANA si può avvertire un’atmosfera decisamente diversa da quella creata altrove. La maggior parte infatti dei padiglioni della fiera di Bologna, che ospita la manifestazione da vent’anni, hanno come punto di riferimento l’ambiente e la persona. In questi padiglioni invece è la casa a predominare e ad essa si rivolgono le tante proposte ecologiche e eco-compatibili realizzate dagli espositori. Dormire – Leggere Slnformarsi & Incontrarsi – Rilassarsi & Arredare – Giocare &Crescere – Vestire – Gestire l’energia sono le aree che, organizzate per funzione e distribuite nei due padiglioni, rendono più facile analizzare con calma i prodotti e i servizi di una casa semplice e bella, dove si vive bene, in sintonia anche con l’ambiente. E sempre al PADIGLIONE 32, tappeti fatti a mano, stuoie, oggetti in legno, abbigliamento in seta, cotone e lana merinos, oggetti in bambù e in ceramica per la casa e per la tavola sono i protagonisti  di Equo Lab, una mostra che offre un terreno di confronto fra le imprese artigiane del Sud del mondo che appartengono alla rete Fair Trade e quelle europee che operano con criteri di responsabilità sociale.
La solidarietà dunque pasdsa anche attraverso il consumismo e il benessere, anzi a volte sono proprio colori che possono disporre più liberamente di denaro e mezzi che aiutano e sostengono i più bisognosi, un gesto di solidarietà che arricchisce e che rende senz’altro l’aria più resèirabile, proprio come vogliono fare i curatori di SANA.
La fiera di SANA si volge dal l’11 al 14 settembre così per quattro giorni colazioni, pranzi, merende, spuntini, happy hour .diventeranno altrettante occasioni per imparare, assaggiare, discutere. Ecco  gli appuntamenti più importanti:
11 settembre
ore 9.30 -10.30
A.colazione con Rigoni di Asiago
ore 11.30-15.00
Brunch con la Regione Emilia-Romagna
ore 15.30-17.00
Slowliving. Conversazione a cura di Giampaolo Fabris con Francesca Zajczyk,
Milena Bertani, Raffaele Morelli, Giacomo Mojoli, Ampelio Bucci, Pietro Leemari
ore 17.30 -19.00
Happy hour con Electrolux e Valcucine: “A tutto vapore”
12 settembre
ore 9.30 -10.30
A colazione con Rigoni di Asiago
ore 10.30 -12.30
Star bene con la dieta mediterranea
Marisa Laurito coordina una conversazione con Giuseppe Politi – Presidente Nazionale della Cia – con Paolo De Castro,Claudia De Nicola, Aldo Cibic e   -Andrea Segrè
I Presidenti di Cia e Cpnfesercenti incontrano i giornalisti per presentare II Bio dalla Terra alla Tavola: l’accordo Cia-Confesercenti per la filiera corta certifificata, in collaborazione con IMC (Istituto Mediterraneo di Certificazione)
ore 13.00 -15.00
L’alimentazione e lo sport. Lunch con Alce Nero. La squadra di calcio del Bologna presenta il menù ideale degli sportivi
ore 16.00 – 19.00
Agriturismo, una nuova legge in Emilia-Romagna: aziende agricole a tutela del territorio, dei prodotti e delle tradizioni.
Conversazione a cura della Regione Emilia-Romagna. Partecipano Tiberio Rabbonì, Giancarlo Dall’Ara, Paolo Massobrio
13 settembre
ore 9.30 -11,00
Sorprendente miele. Golosità Mielizia per una colazione tutta bio
ore 13.00-15,00
Premiazione del vincitore del concorso “Una ricetta tutta bio. Semplice, buona, sana”, in collaborazione con “Sale&Pepe” e Naturasi
Presentazione della tagliatella bio vincitrice del concorso “Miss Tagliatella”
ore 16.30 -19.00
Hàppy hour con la Provincia di Bologna
Bacco e il Brentatore. Il vino e la sua strada. Un progetto dell’Assessorato all’Agricoltura della Provincia di Bologna. Aperitivo insieme all’attore Vito
14 settembre
ore 9.30 – 18.30 A tutta Coop
Una giornata con i Prodotti Coop. Assaggi per tutti i gusti, conversazioni, incontri, interviste. Tra gli ospiti Giuseppe Abbagnale e altri atieti di ritorno dalle Olimpiadi Conduce Patrizo Roversi