11^ edizione de “La notte della Taranta”

11^ edizione de “La notte della Taranta”

E’ ormai il decimo anno de La Notte della Taranta, il più grande festival musicale dedicato al recupero e alla valorizzazione della pizzica, ballata tipica del Salento. Questa undicesima edizione che ha preso il via il 7 agosto in diverse piazze del Salento, si concluderà la notte del 23 agosto, nel piazzale dell’ex Convento degli Agostiniani a Melpignano. Il maestro Pagani dirigerà per il secondo anno consecutivo L’Orchestra La Notte della Taranta con un organico che vede la presenza degli strumenti tradizionali e delle sezioni ritmica, fiati, archi e voci. L’Orchestra si avvarrà anche quest’anno della presenza di musicisti quali Arnaldo Vacca alle percussioni e Mario Arcari, assistente musicale del maestro concertatore, ai fiati. Tra gli ospiti di questa edizione i più importanti nomi della musica pugliese affermati sul panorama nazionale: Caparezza, rapper che affronta con ironia, sarcasmo e un piglio surreale i più disparati temi sociali e che si esibirà insieme agli Apres la Classe; i Sud Sound System, icona salentina e gruppo di punta della scena Reggae italiana, già ospiti nell’edizione 2005 del concertone, portatori di un innovativo linguaggio musicale capace di fondersi perfettamente con i ritmi della pizzica; e i Radio Dervish, tra i più affermati gruppi della scena world italiana, da sempre portavoce dell’incontro fra oriente e occidente, recentemente autori di un brano in lingua grica, Yara, secondo singolo dell’ultimo disco L’immagine di te, cantato insieme alla voce rivelazione della Notte della Taranta Alessia Tondo. Parteciperanno al concertone due grandi artisti della musica internazionale: Richard Galliano,esponente della musica jazz mondiale; Rokia Traorè, cantautrice del Mali, stella indiscussa della world music internazionale, dalla voce inconfondibile a dalle sonorità tribali.
Il Festival itinerante La Notte della Taranta, che precede il concertone finale di Melpignano, si sta svolgendo nelle piazze dei comuni della Grecìa Salentina (Calimera, Carpignano Salentino, Castrignano dei Greci, Corigliano d’Otranto, Cutrofiano, Martano, Martignano, Soleto, Zollino), ma anche di Alessano, Galatina, Cursi e Marina di Andrano. La rassegna ospita alcuni dei gruppi più rappresentativi della scena della pizzica salentina (Zoè, Alla Bua, Tamburellisti di Torrepaduli, Arakne Mediterranea, Uccio Aloisi Gruppu, Zimbarie, Canzoniere Grecanico Salentino, Menamenamò, SalentOrkestra, Ninfa Giannuzzi, Antonio Castrignanò, Enza Pagliara, Anna Cinzia Villani) e numerosi progetti speciali frutto delle collaborazioni sempre più frequenti tra i gruppi salentini di riproposta e musicisti di altra estrazione geografica e culturale. I concerti cominciano ogni sera alle 21.30. Sponsor sociale per questa edizione de La Notte della Taranta è l’associazione Emergency, che raccoglierà fondi per le sue innumerevoli iniziative umanitarie e di pronto soccorso nelle zone di guerra.
Dunque l’appuntamento con il concertone finale rappresenta ormai un classico dell’estate salentina, assolutamente da non perdere. Sono previsti bus navetta e corse speciali di autobus di linea e di treni locali che collegheranno varie località del Salento, soprattutto le marine, con Melpignano, cuore della manifestazione e comune capofila della Grecìa salentina. Buon divertimento a tutti!!!

Comments (1)

  1. Pingback: El festival de la tarántula en Salento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati