“Sapori nel Borgo”, a Castelvetere (AV) oltre 40 aziende protagoniste

Castelvetere sul Calore (Avellino) Oltre quaranta aziende, tra agroalimentare, vitivinicoltura e artigianato, animeranno il borgo di Castelvetere in occasione della terza edizione di “Sapori nel Borgo”, promossa dal Comune di Castelvetere sul Calore e dall’Ersac, in collaborazione con Comunità Montana Terminio Cervialto, Provincia di Avellino e Camera di Commercio, con il supporto tecnico e progettuale di Planet Group Srl e Corti e Neri Srl.
Da venerdì 15 a domenica 17 tre giornate intense, tra degustazioni, mercatino di Natale, assaggi gratuiti di piatti tipici del comune irpino – maccaronara e fagioli e ravioli e ricottamusica, spettacolo e, domenica mattina, colazione gratuita a base di prodotti locali. Tutto in una cornice unica: il suggestivo centro storico illuminato dai falò, riportato all’antico splendore grazie all’opera di restauro prevista nel progetto “Villaggi delle Tradizioni”, di cui è titolare la Comunità Montana Terminio Cervialto.
Particolarmente atteso il mercatino di Natale che sarà collocato all’ingresso del borgo, e soprattutto le degustazioni dei grandi vini irpini guidate affidate a importanti giornalisti del settore e, naturalmente, i prodotti enogastronomici di assoluta qualità.  
Oltre quaranta sono le aziende che hanno già dato la propria adesione. Per l’agroalimentare si tratta dell’azienda agricola Hirpus di Michele Minieri (Carife), l’azienda vitivinicola Picariello Ciro (Avellino), il biscottificio Bimas (Ariano Irpino), azienda vitivinicola Aminea (Castelvetere sul Calore), Caseificio Corrado (Castelvetere), panificio Casale del Principato (Grottolella), azienda vitivinicola Cin Cin Srl (Grottolella), Salumi Irpini Santorelli (Sant’Angelo dei Lombardi), Apicoltura Biologica Beveri di Rossi Salvatore (Guardia dei Lombardi), castagne e miele di Antica Sabatia di Rita Mari (Serino), azienda vitivinicola Benito Ferrara (Tufo), salumi di Russo Filomena (Bisaccia), caseificio Picone Vittorio (Atripalda), salumificio Iannella Pasquale (Fontanarosa).  
Parteciperanno alla degustazione guidata di Fiano Docg di sabato 16, alle ore 20, a cura di Ernesto Gentili, curatore della guida dei “Vini d’Italia” dell’Espresso, le aziende vitivinicole Villa Diamante (Montefredane), Colli di Lapio di Clelia Romano (Lapio), Villa Raiano (San Michele di Serino), Picariello Ciro (Avellino), Aminea (Montemarano) e Molettieri (Montemarano).
Alla degustazione guidata di Greco di Tufo curata da Luciano Pignataro, responsabile del Sud Italia per la Guida “I vini buoni d’Italia”, in programma per domenica 17 alle ore 10, parteciperanno le aziende Benito Ferrara (Tufo), Torricino (Tufo), Di Marzo (Tufo), Petilia (Altavilla Irpina), Macchialupa (Chianche) e Di Prisco (Fontanarosa).
Infine alla degustazione guidata di Taurasi Docg di domenica 17 alle ore 12, a cura di Marco Sabellico, coordinatore nazionale Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso, prenderanno parte le aziende Molettieri (Montemarano), Aminea (Montemarano), Di Prisco (Fontanarosa), Di Meo (Salza Irpina), Perillo (Castelvetere) e Tenuta Ponte (Luogosano). 
Ad animare il mercatino di Natale saranno invece l’Acli di Avellino per il decoupage, Michela Angiuoni (Artea – Arte della ceramica) di Atripalda, Confartigianato, Pro loco di Sant’Andrea di Conza, Luigi Tobia con il suo peperoncino, l’apicoltore Filippo Masini, la cooperativa Vigna della Corte con i suoi liquori, le luci di Eiffel Creazioni Srl di Villamaina, e le opere di Luciano Palermo di Avellino.
 

Tra gli appuntamenti in programma, da non perdere gli sbandieratori di Cava, che domenica 17, alle ore 9,45, animeranno le strade del paese con il loro suggestivo spettacolo.
Ufficio Stampa “Sapori nel Borgo”
Diana Cataldo
Tel. 349/6636971 – 320/4332561
E mail: saporinelborgo2006@alice.it
www.saporinelborgo.it