Riscoprendo Puccini

Turandot, Madame Butterfly, Tosca, Edgar: le opere di Giacomo Puccini saranno la colonna sonora dell’estate dedicata alla lirica.

Sì, perché quest’anno si celebra il 150esimo anniversario della sua scomparsa, e i luoghi che hanno visto la vita e il lavoro di quest’artista dell’opera lirica hanno preparato un calendario d’eventi dedicati al maestro.

Iniziando con l’apertura delle celebrazioni il 15 a Torre del Lago, dove Puccini visse per 30 anni. L’orchestra filarmonica della Scala, diretta da Cheilly eseguirà G.Puccini Atto IV, il bis si terrà invece a Roma, il 18 nel Parco della Musica.

Il fitto calendario è visbile sul sito www.puccinifestival.it

E chi vuole non solo udire ma vedere, è allestita la mostra G.Puccini 1858-2008.

Una mostra articolata in tre diversi luoghi, tutti cari al maestro: Lucca, Celle di Pescaglia, Torre del Lago (www.comitatopuccini.it).

Qui, oltre a conoscere la vita di questo musicista che ha dato lustro all’Italia, potrete ammirare anche molte delle locandine dei concerti con la sua musica, opere della prima cartellonistica pubblicitaria.