Onore alle ciliegie di Lari

Ciliegie di Lari

Come ogni anno, ritorna l’appuntamento con la Sagra delle Ciliegie, la festa paesana più antica delle colline pisane – la prima edizione si è tenuta nel lontano 1957 – che si svolge precisamente a Lari due volte l’anno: l’ultima domenica di maggio e la prima di giugno.

Oggi, dunque, 25 maggio e il 1° giugno ci sarà il grande l’omaggio a questo cibo e ai suoi derivati come i liquori, le marmellate e i dolci.

Una festa con stand, mostre, esibizioni musicali che ogni edizione si arricchisce di numerose novità. Ma si tratta soprattutto di un’ opportunità che vuole promuovere il territorio, riunire i circa 40 comuni associati che vantano una prestigiosa produzione nel settore, ed esaltare il lavoro dei contadini che hanno permesso di preservare intatta fino ad oggi una tradizione di festa e di folclore.

E poi la Sagra delle Ciliegie è uno stimolo per un settore a rischio come quello cerasicolo, oggetto di attività di ricerca. Tutti quindi a Lari per festeggiare le ciliegie e per scoprire anche l’antico borgo recentemente restaurato.