Buon appetito con i “Libri da gustare”!

Libri da gustare

Si svolgerà a La Morra nell’ultimo week-end di maggio la XII Edizione del Salone del Libro enogastronomico e di Territorio – “Libri da gustare”. L’iniziativa, promossa dall’Associazione culturale Ca dj’Amis, presieduta da Claudia Ferraresi, è nata con l’intento di promuovere la tradizione del libro in tema di enogastronomia, costume e territorio, e la cultura non solo materiale che spesso accompagna queste argomentazioni. Nel corso degli anni il libro è divenuto il pretesto per raccontare “i luoghi e le persone” che meglio rappresentano l’identità del Piemonte, e non solo.

Attraverso i tre giorni del programma e le numerose iniziative collaterali, la manifestazione si rivolge a un pubblico molto diversificato, offrendo nel contempo la possibilità di una inconsueta esperienza turistica.

Il Salone sarà caratterizzato da un ricco calendario di iniziative, che vedranno protagonisti il centro storico del paese e alcune dei suoi luoghi più rappresentativi. Evento centrale della rassegna sarà “La grande libreria”, mostra mercato del libro enogastronomico e di territorio, che si terrà nella giornata di domenica 25 maggio e avrà come palcoscenico tutto il centro storico di La Morra, dalla parte bassa del paese fino ai “bastioni”, le possenti mura che circondano l’antico nucleo del borgo. Agli editori si alterneranno produttori di eccellenze gastronomiche del Piemonte e spazi dedicati a momenti di degustazione, arte e musica con lo spettacolo Cocina Clandestina condotto da Marco Fedele e Francesco Forlani di Radio Centro 95 Torino.


Venerdì 23 si terrà l’appuntamento annuale della consegna della “Ciao d’la Ca”, riconoscimento dell’associazione a personaggi che attraverso il proprio impegno hanno valorizzato l’ambiente, le tradizioni, l’identità e le radici dell’uomo. Alle 21.00 la chiesa di San Rocco ospiterà “Muse Pucciniane”, concerto lirico-teatrale a cura di Raffaella Portolese e Mario Brusa.

Sabato 24, nel corso di una tavola rotonda con prestigiosi interventi, sarà presentata al pubblico la mostra “Di vino Ex libris”, rassegna internazionale dedicata ad un’arte antica e preziosa. L’ex libris indica il contrassegno manoscritto, impresso o stampato, posto per comprovare l’appartenenza del libro e costituisce un elemento documentario di fondamentale importanza per la conoscenza della localizzazione storica del libro e del suo itinerario, dei siti di stampa, delle vicissitudini della biblioteca di appartenenza e delle donazioni successive. La mostra sarà dedicata ai soggetti a tema enologico, costituendo un importante momento di approfondimento della storia della viticoltura e delle tecniche grafiche e artistiche che ne caratterizzano la preziosità, e sarà oggetto di un volume-catalogo bilingue.

La giornata si chiuderà con le suggestive scene di “Veglia d’Amore e di Vino”, spettacolo teatrale itinerante a cura dell’Associazione Teatro delle Forme, che si svolgerà lungo le vie del centro con l’accompagnamento di suggestive proiezioni di immagini e luci. L’idea della Veglia affonda le sue radici nella tradizione delle campagne di ritrovarsi, la sera, per accompagnare racconti familiari e momenti di allegria con un buon bicchiere di vino.

Seguendo il percorso iniziato nella passata edizione, il Salone del Libro Enogastronomico di La Morra sarà preceduto e seguito da importanti compartecipazioni ad eventi culturali nazionali. Partendo dalla “Fiera Internazionale del Libro di Torino”, un filo ideale ma concreto unirà il “Salone del libro per ragazzi di Bra”, “Libri da gustare” di La Morra, la “Fiera del libro – Dalla penna d’oca al byte” di Porto Maurizio (Imperia) e I Primi d’Italia (Foligno).

Tour consigliati