Danza in fiera, workshop e concorsi

logogrande.jpg

Vi riporto dei dati apparsi su qualche numero fa del mensiel Donna Moderna.
Secondo l’Istat quasi il 20 % degli iatliani va a ballare.
Nel badget mensile così risicato, come denunciano sempre più spesso i tg degli ultimi giorni, rimane una piccola quota da dedicare allo svago.
In partocolare al ballo.
Che il ballo fa bene è cosa risaputa. Alla mente, al corpo, al cuore.
Le scuole di ballo aumentano, gli appuntamenti dedicati al ballo anche.
Se impazza il caraibico e tiene bene il liscio nostrano, un altro ballo sta prendendo piede, il flamenco, ballo spagnolo dalle influenze arabe.
Ecco un appuntamento per chi è interessato ad assaporare questo o altri ritmi.
Per guardare, seguire seminari e mini corsi c’è l’evento internazionale Danza in fiera a Firenze (Fortezza da Basso, dal 21 al 24 febbraio).

Ci sarannno moltissimi workshop, di tabgo argentino, di flamenco, persino un laboratorio dedicato alla fotografia di scena.

Ci saranno anche dei concorsi: Musical Day,  concorso nazionale dedicato al mondo del Musical, con importanti premi e borse di studio in palio, e il concorso Expression, partecipanti da tutto il mondo e ad una giuria d’eccezione presieduta dal Maestro Giuseppe Carbone e composta da giurati del calibro di Steve La Chance, Daniel Agesilas, Victor Ullate, Vladimir Vasiliev e molti altri.