Le isole Pontine: i sei angoli di paradiso



Isola di Ponza

Isola di Ponza

Foto CC BY SA di  tittimi

Acque trasparenti, sorrisi e porti pittoreschi accolgono il visitatore che approda nelle Isole Pontine. Si tratta di un arcipelago del Mar Tirreno che sorge poco distante dal litorale laziale. Gavi, Zannone, Palmarola, Ventotene, Santo Stefano e Ponza sono i nomi di queste meravigliose isole caratterizzate da paesaggi superbi e da natura incontaminata.

Appartengono alla parte di nord-ovest le isole di Ponza, Palmarola, Zannone e Gavi.

Ponza è l’isola principale sia per grandezza che per importanza. Una natura selvaggia fatta di decine di spiagge rocciose e sabbiose, di faraglioni e di calette nascoste e, ciliegina sulla torta, da un paesello caratterizzato da pittoreschi vicoletti, da localini tipici, da botteghe artigianali. Tra le spiagge di Ponza citiamo Chiaia di Luna, Lucia Rosa, la baia di cala Fèola, la spiaggia del Frontone. I sub a Ponza troveranno di che divertirsi con i fondali profondi e ricchi di tesori: relitti di antiche navi romani, piroscafi risalenti all’ultima guerra mondiale.

Ad incantare il turista c’è anche Palmanova. L’Isola di Palmarola è una riserva naturale. Un luogo meraviglioso che lascerà senza fiato il visitatore. Tra i tanti luoghi da vedere ci sono Cala Brigantina e Punta Vardella; lo Scoglio Suvace che deve il nome alla sua forma che ricorda il pesce suvace (un pesce simile alla sogliola); “il gran varco della forcina” un luogo di grande interesse geologico; la Grotta del Gatto al cui interno si trova un’infiltrazione di acqua dolce; Cala del Porto; il Faraglione San Silverio; il Faraglione di Mezzogiorno. Una gita in barca porterà il visitatore alla scoperta di questi posti unici e di rara bellezza.

Spiaggia di Ventotene

Spiaggia di Ventotene

Foto CC BY SA di Luigi Versaggi

La natura incontaminata si estende anche nell’isola di Zannone, la più settentrionale di tutte le isole, che dal 1979 fa parte del Parco Nazionale del Circeo. Misura solo 700 metri per 350 metri la piccola Gavi con la sua grotta omonima.

A Gavi non ci sono spiagge ma solo scogli.

Appartengono alla parte sud-est le isole di Ventotene e di Santo Stefano.

Ventotene è di piccole dimensioni, misura infatti circa due chilometri, il tempo scorre lentamente ed è un vero piacere rilassarsi con i suoi colori, con i suoi profumi, con i suoi frutti. Dall’alto sembra una balena e, stagione dopo stagione, regala paesaggi fiabeschi.

Sono tante le cose da fare in questo delizioso angolo di paradiso: si possono osservare gli uccelli attraverso un birdwatching molto interessante, si può fare una visita al museo della Migrazione, si può visitare il Museo Archeologico, si possono visitare le Cisterne Romane, si può passeggiare nel Porto Romano, si può visitare il Carcere Borbonico, si può fare un percorso naturalistico guidato o partecipare ad un corso di vela.

Una visita all’isola di Santo Stefano è la conseguenza diretta ed ovvia di una visita a Ventotene. Due chilometri di costa con scogliere che ne hanno da sempre reso difficoltoso l’approdo. Ventotene e Santo Stefano formano una meravigliosa riserva naturale ed un’Area Naturale Marina Protetta.

Oltre alla natura incontaminata, ai paesaggi superbi ed al mare cristallino nelle Isole Pontine c’è un altra meraviglia che allieterà il turista: la cucina. Una cucina che vanta una tradizione antica fatta di una sapiente miscela di sapori che provengono dalla cucina romana e sapori del mare.

Le isole possono essere raggiunte in traghetto o in aliscafo da Formia, Terracina, Anzio, San Felice Circeo, Napoli, Pozzuoli ed Ischia.

Tra le isole del gruppo di nord ovest (Ponza, Palmarola, Zannone e Gavi) e le isole site a sud-est (Ventotene e Santo Stefano) c’è una distanza di circa 22 miglia marine.

Isola di Palmarola

Isola di Palmarola

Foto CC BY-SA di Wikisailing

Vediamo da vicino i collegamenti con le Isole Pontine.

Partendo da Formia
Linea ALILAURO (catamarano) – www.alilauro.it
Formia, tel.0771700710
Ponza, tel.077180743
Ventotene, tel.077185253
Linea Laziomar (traghetto e aliscafo) – www.laziomar.it
Formia, tel.077122710 – 077123800
Ponza, tel.077180565 – 0771809875
Ventotene, tel.077185182
Linea VETOR (aliscafo) www.vetor.it
Formia, tel.069845083
Ponza, tel.069845083
Ventotene, tel.069845083

Partendo da San Felice Circeo
Linea PONTINA NAVIGAZIONE – www.circeoponza.it
S.Felice Circeo, Ag. Imm. Capitol, tel.0773544157

Partendo da Terracina
Linee SNIP (solo per Ponza) e SNAP (traghetto) www.snapnavigazione.it
Terracina, tel. 0773790055 – Agenzia Shuttle Viaggi, www.ponzaturismo.it – box porto, tel.3397722725 – 0773721748
Ponza, tel.0771820092
Linea NAVIGAZIONE LIBERA DEL GOLFO (Linea Jet) – www.navlib.it
Napoli, tel.0814203538-0814202790
Terracina, box porto tel.3483706673


Partendo da DA ANZIO (Roma)

Linea LAZIOMAR (traghetto e aliscafo) – www.laziomar.it
Anzio, tel.0698600083
Ponza, tel.077180565 – 0771809875
Ventotene, tel.077185182
Linea VETOR (aliscafo) – www.vetor.it
Anzio, tel.069845083
Ponza, tel.069845083
Ventotene, tel.069845083
Partendo da DA NAPOLI
Linea SNAV (traghetto e aliscafo) – www.snav.it
Napoli, tel.0814285555
Ponza, tel.077180743
Linea ALILAURO (aliscafo) – www.alilauro.it
Napoli, 0814972222